ENTRA ANCHE TU NEL MONDO DELLE ECCELLENZE sostenibili

Il libro dei libri

Il libro dei libri

il progetto

 “Il libro dei libri” è un progetto Piero Muscari, editore e fondatore, oltre che di Eccellenze italiane, anche di scrittori.tv.

Ogni anno, durante le manifestazioni legate alle Capitali Italiane del libro, osserviamo e monitoriamo l’affluenza e il successo delle varie iniziative editoriali e l’aderenza al dossier presentato. Alla fine della rassegna, premiamo il libro che più ha rispettato i criteri descritti, conferendogli il titolo di “Il libro dei libri”. Il vincitore viene premiato durante una cerimonia ufficiale, alla presenza degli autori, degli editori e delle istituzioni nel corso del Salone del libro di Torino.

Il progetto e gli obbiettivi

Il progetto, che ha preso il via da Ivrea, III Capitale Italiana del libro 2022 – Chiari, in provincia di Brescia, e Vibo Valentia, sono state le prime due città premiate – proseguirà poi con Genova, prossima Capitale del libro e, a seguire, con le altre città che otterranno questo riconoscimento voluto dal ministro Franceschini e conferito annualmente dal Consiglio dei ministri.

L’obiettivo del progetto Il Libro dei Libri è quello di promuovere l’eccellenza nella cultura e nel mondo dell’editoria attraverso la valorizzazione del libro che ha riscosso maggior successo o che meglio rappresenta il dossier delle Capitali Italiane del libro.

Vogliamo creare un network di autori, editori, librai, bibliotecari e appassionati di lettura per favorire la diffusione delle opere e la partecipazione alle iniziative culturali. Il progetto “Il libro dei libri” è aperto a nuove collaborazioni e partnership con associazioni, istituzioni, editori e altre realtà del mondo culturale italiano. La ricerca di altri partner nel mondo della cultura italiana mira, infatti, a costruire un dialogo con tutte quelle attività che si occupano di promozione del libro e della cultura in Italia.

Il vincitore della I edizione

Al Salone del Libro di Torino, il 19 maggio, a Giordano Bruno Guerri è stato conferito il premio “Il libro dei libri” per la sua ultima pubblicazione “D’annunzio. La vita come opera d’arte”, edito da Rizzoli nel 2023. La “chiacchierata magistralis” su D’Annunzio che Guerri ha fatto a Ivrea nell’ambito delle manifestazioni legate alla Capitale del Libro 2022 ha avvinto il pubblico del Teatro Giacosa, un pubblico che, partecipe e affascinato dalla straordinaria bravura dell’oratore, gli ha tributato un applauso lungo e caloroso. La scelta è ricaduta sulla sua ultima opera su D’annunzio anche perché essa ben rappresenta uno dei filoni del dossier di candidatura di Ivrea Capitale Italiana del libro. Lamotivazione del premio così recita: “A Giordano Bruno Guerri, storico e narratore d’eccezione, per il suo libro “D’annunzio. La vita come opera d’arte”. Con questo volume l’autore ha contribuito in modo significativo a illuminare le molte anime di un personaggio enigmatico, offrendoci una chiave di lettura ricca di nuovi spunti e una comprensione approfondita di uno dei più grandi protagonisti della cultura europea del Novecento”.